Servizio Civile Regionale

Un esperienza consapevole

PUOI ADERIRE AL SERVIZIO CIVILE REGIONALE presso la nostra associazione in progetti rivolti alla disabilità.

La durata del Servizio Civile Regionale è di 8 mesi, con impegno di 30 ore a settimana ed una retribuzione mensile di € 433.80.

Se sei interessato/a contattaci: un'esperienza con i Ragazzi del Sole ti cambia la vita!

Parola di giovane come me!

Indicazioni per svolgere il servizio civile regionale

La Regione emana annualmente un bando per l'ammissione al servizio civile regionale, al quale è allegato l'elenco integrale dei progetti approvati tra i quali è possibile effettuare la scelta, con indicazione del numero dei soggetti che possono essere ammessi, del termine per la presentazione della domanda, degli indirizzi degli enti coinvolti.
Ogni ente pubblica inoltre sul proprio sito i progetti approvati.

La domanda deve essere presentata direttamente all'ente che ha predisposto il progetto.
Non possono presentare domanda coloro che hanno già prestato servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altre regioni. Inoltre coloro che abbiano avuto o abbiano in corso un qualsiasi rapporto di lavoro con l'ente in cui dovranno prestare servizio civile regionale, non possono presentare domanda al medesimo ente.

Ogni ente effettua la selezione dei giovani che hanno presentato domanda, predispone una graduatoria e la invia alla Regione. Successivamente la Regione Toscana approva l'elenco dei soggetti ammessi al servizio per ciascun progetto finanziato e dispone l'avvio dei giovani, specificando la data di inizio del servizio e le condizioni generali di partecipazione al progetto.
La durata del servizio civile regionale è di dodici mesi; l'impegno settimanale richiesto varia per ogni progetto ma non può essere inferiore a 25 ore o superiore a 30 ore settimanali.

Ai soggetti impiegati nei progetti di servizio civile regionale spetta un assegno di natura non retributiva analogo a quello previsto per il servizio civile nazionale (attualmente 433,80 euro netti al mese), diminuito o aumentato fino ad un massimo del 20% in ragione del diverso impegno settimanale richiesto.