Casa Azzurra

Civile abitazione in via XXV Aprile, 17 - Lastra a Signa

Appartamento di proprietà del Comune di Lastra a Signa concesso in comodato in via sperimentale per un anno. Lo stabile si trova al piano terra. I disabili inseriti a Casa Azzurra sono i protagonisti del progetto “Obiettivo Autonomia”, in sinergia con la comunità territoriale, con il terzo settore e con il volontariato.

Utenti

Laboratori incentrati sulle abilità quotidiane e relazionali, rivolti a giovani utenti con disabilità intellettiva di grado medio-lieve. In accordo con la famiglia, gli assistenti sociali di riferimento e l’equipe multidisciplinare della Cooperativa Il Girasole, viene data la possibilità di partecipare a giornate di socializzazione durante il fine settimana.

Obiettivi

  • Osservazione e valutazione delle abilità di base;
  • Potenziamento della capacità organizzative e gestionali del tempo libero.

Su il sipario

Sabato 16 Settembre 2017: Casa Azzurra di Lastra a Signa apre i battenti!
Presenti all’inaugurazione il sindaco di Lastra a Signa Angela Bagni con l’assessore alle politiche sociali Elena Scarafuggi, l’assessore alle politiche sociali di Signa Giampiero Fossi, il presidente della SdS Zona Nord-Ovest Franco Doni, il consigliere regionale Paolo Bambagioni, la presidente del CUI Patrizia Frilli, il presidente della Fondazione Oraconnoi Giuseppe D’Eugenio, il presidente della Fondazione Pass Mario Pacinotti, il presidente della Coop Il Girasole Claudio Giannini con alcuni operatori, la rappresentante dell’Associazione AILO Antonietta Mammarella, numerosi soci del CUI I Ragazzi del Sole, genitori dei ragazzi che abiteranno la casa e numerosissimi simpatizzanti.
Grazie a tutti per la partecipazione.
Grazie in particolare ad Antonietta Mammarella, rappresentante di AILO, che ci ha permesso, con un generoso contributo, di iniziare ad arredare l’appartamento.
Infine, grazie di cuore a Daniele Manni, Gianni Giani e ai volontari del CUI che hanno lavorato per l’allestimento di Casa Azzurra.

Obiettivo Autonomia

Dopo avere ricevuto diverse richieste da parte di alcune famiglie con figli disabili del comune di Lastra a Signa, alcuni mesi fa abbiamo sollecitato lo stesso comune ad organizzare momenti dedicati all’autonomia, allo svago e alla socializzazione di queste persone.
La nostra idea era quella di realizzare una esperienza sperimentale che si svolgesse in più fasi, inizialmente rivolta a disabili con maggiori autonomie mirata alla loro vita autonoma e al distacco dalla famiglia.
Il Comune di Lastra a Signa ha sposato immediatamente questa nostra richiesta e ci ha concesso in comodato in via sperimentale per un anno, un appartamento situato in via XXV Aprile al numero 17. Lo stabile si trova al piano terra ed è composto da cucina soggiorno, due camere, un bagno, due ripostigli , un resede ed una terrazzina sul retro.

L’appartamento era totalmente da arredare ma grazie al generoso finanziamento dell’Associazione AILO, abbiamo potuto acquistare una cucina nuova e altra mobilia.
Altre associazioni e cittadini del territorio ci hanno aiutato nel migliorare l’arredamento.
I disabili inseriti a Casa Azzurra saranno i protagonisti del progetto “Obiettivo Autonomia”, in sinergia con la comunità territoriale, con il terzo settore e con il volontariato. La gestione educativa verrà affidata alla Cooperativa Sociale Il Girasole che ormai da molto tempo collabora con noi.
La Casa Azzurra è stata inaugurata il 16 settembre ed i ragazzi disabili hanno già alcune date per ritrovarsi ed iniziare il loro percorso di autonomia. Un altro tassello si unisce alle tante attività che la nostra associazione mette in cantiere per migliorare la vita delle persone disabili.